Biscotti all'arancia e crema di speculoos


Lasciatevi tentare dalla stagione degli agrumi e non ve ne pentirete!
E' il momento d'indossare il cappotto, scendere in giardino ed afferrare una bella arancia, staccarla mentre le foglie bagnate di pioggia ti fanno la doccia, e usarne la buccia per profumare una deliziosa frolla. Fa freddo, è tempo di biscotti.

Come ho pensato all'accostamento arancia/speculoos non so, ma mi sono imbattuta in questo fantastico biscotto d'origine belga a Parigi, mentre ero in giro per cupcakerie (guarda i due reportages che ho realizzato a Parigi) e credo che il suo gusto delicatamente speziato faccia bene il paio con la scorza d'arancia, oltre che con un buon tè nero intenso o una tazza di caffè americano. Ovvio, anche l'orzo.
Di seguito ho scoperto che dello speculoos ne esiste in commercio una versione spalmabile, e che fai? Non ne compri un bel barattolo anche se non te lo lasciano imbarcare? Si, lo compri, e per il tempo che ti rimane nella splendida Paris, te ne ingozzi, ça va sans dire, con un discreto quantitativo di pain au lait e da lì alla dipendenza il passo è breve.

Dato che non riuscivo a superare il trauma di non poter imbarcare il mio adorato barattolo, ho assoldato i miei cognati, radicati da tempo nella mitica città della Tour, che stufi delle mie reiterate lagne, mi hanno impacchettato ben due barattoli maxi, comprando il mio silenzio per i prossimi mesi.

E' ovvio che trovare la crema di speculoos in Italia è facile come trovare un politico italiano che parla un inglese fluente. E' ovvio che potete sostituirla con quella nocciolata lì, ma non fatemelo sapere. Il gusto sarà sempre ottimo, ma chiaramente non è la stessa cosa.

Preparate questi biscotti, sono deliziosi assai, complice anche quella semola rimacinata col facciotto di Montersino che non ho potuto esimermi dal comprare.







Ingredienti per circa 30 biscotti accoppiati:


250 gr di semola di grano duro rimacinata
125 gr di burro
80 gr di zucchero al velo
2 tuorli
1 arancia biologica
80 gr di crema di speculoos per farcire

Su una spianatoia sistemate la semola a fontana, aggiungete lo zucchero a velo e il burro freddo tagliato a tocchetti. Lavorate con le mani pizzicando il burro con la semola zuccherata finchè l'impasto non risulterà "sabbioso" e aggiungete i tuorli lavorando energicamente l'impasto.
Profumate la frolla aggiungendo la scorza di un'arancia grattugiata finemente e amalgamate fino a formare una palla che lascerete riposare in frigo per un'ora.

Trascorso il tempo necessario, spargete un filo di farina sulla spianatoia e con un mattarello stendete la frolla allo spessore di mezzo centimetro e ricavatene dei dischi con un coppapasta.



Dato che i biscotti andranno accoppiati e farciti con una crema, potete decorarli praticando dei fori per renderla visibile, come vedete in foto, oppure con dei motivi a rilievo, a seconda dell'attrezzatura e le forme che avete. Io avevo dei piccoli stampi ad espulsione a forma di cristallo di neve, perfetti per decorare dolci nel periodo più freddo dell'inverno.
Decorate sono la metà dei biscotti, l'altra servirà per accoppiarli.




Infornate a forno già caldo a 180 gradi per 10/15 minuti, sfornate quando saranno dorati.



Ora scaldate a bagnomaria la crema di speculoos, col calore diventerà più morbida e facile da spalmare sui biscotti, vi servirà solo un cucchiaino.
Mettete una piccola quantità di crema al centro dei biscotto non decorato e accoppiate con quello decorato premendo con delicatezza, quel tanto che basta a far uscire un pò di crema, come vedete in foto.


Se volete dare una leggera "innevatura" ai vostri biscotti, spolverizzateli appena di zucchero al velo.



 Non dimenticate di seguire Le Tortine anche sui social: Twitter, Instagram e Facebook.
A presto, Liz.






JOIN CONVERSATION

    Blogger Comment

0 commenti:

Posta un commento