Pasqua 2016: Biscotti da tè gluten free alla frolla di riso



Buona Pasqua! Cosa preparerete di buono per dessert? Quest'anno ho scelto qualcosa di semplice e gustoso, provando per la prima volta la farina di riso integrale, rendendo i biscotti al burro senza glutine.

Tra i pranzi faraonici che vi aspettano lasciate un posticino libero per affiancare il tè delle cinque a questi biscotti burrosi e delicati. Ho scelto di tagliarli a mano in quadrati piuttosto irregolari e di decorarli con mandorle a fette e una generosa spolverata di zucchero a velo, e non mi sbagliavo, sono ottimi. Aromatizzateli con i semini di una bacca di vaniglia e usate un tè nero semplice da profumare con una fetta di limone.

Dato che siamo sotto Pasqua ho deciso di dare una forma a colombina ad alcuni biscotti, quando li servirete sarete perfettamente in tema con le festività!

La farina di riso è granulosa, non è impalpabile come la 00, bisognerà lavorare l'impasto con un po' di dedizione in più e aggiungere sempre della farina sulla spianatoia per non farlo appiccicare. Il risultato sono dei biscotti friabili e morbidi, quasi dei pasticcini.

La ricetta che vi riporto di seguito è nelle proporzioni dello chef sommelier Antonio Raffaele, mentre io ho cambiato il procedimento adattandolo al mio bisogno di impastare le frolle rigorosamente con le mani. La farina di riso integrale che ho usato proviene dal Riso di Sibari e sono ben felice di aver usato un prodotto della mia terra!

Continua a leggere...





Ingredienti:


125 gr di burro
60 gr di zucchero
250 gr di farina di riso integrale
2 uova intere
1 bacca di vaniglia
mandorle a fette
zucchero a velo vanigliato


Su una spianatoia ponete a fontana la farina di riso, mettete al centro i cubetti di burro e lavorate fino a formare tante briciole.
A parte, in una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e i semini raschiati dalla bacca di vaniglia.
Unite pian piano le uova sbattute all'impasto di burro e farina, lavorando energicamente il tutto. Tenete a portata di mano la farina di riso per cospargere il piano di lavoro qualora l'impasto fosse troppo umido.

Dopo aver lavorato per qualche minuto e aver aggiunto farina alla spianatoia e sulle mani per lavorare meglio, l'impasto è pronto e dovrebbe essere morbido e malleabile come l'impasto per gli gnocchi.
Fatene un salsicciotto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo rassodare in frigo per mezz'ora.

Trascorso il tempo necessario, cospargete la spianatoia di farina e stendete l'impasto della frolla di riso ad uno spessore di mezzo centimetro.
Tagliate la frolla in tanti piccoli quadrati, spennellate la superficie con del latte e fatevi aderire una manciata di mandorle a fette.



Questa è l'infornata di biscotti a forma di colomba per augurare a tutti buona Pasqua!


In questo caso ho sistemato le fette di mandorla a mo' di ali.


Disponete i biscotti su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocete a 150 gradi per circa 15/20 minuti.


Sfornate e lasciate raffreddare i biscotti, cospargeteli di zucchero a velo vanigliato e serviteli con un buon tè classico con tanto di fetta di limone!




Correte a prepararli e ancora tanti auguri di Buona Pasqua, vi abbraccio!
La prossima volta posterò una ricetta tutta dedicata a chi non sa come utilizzare il cioccolato avanzato dalle uova.
A presto, Liz.

JOIN CONVERSATION

3 commenti:

  1. Sono splendidi!
    Buona pasqua!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/

    RispondiElimina
  2. Grazie Ale, spero tu abbia passato buone feste!

    RispondiElimina
  3. Buoni buoni buoni! !!!!!!!!!!!
    Nb55

    RispondiElimina