Tarte Tatin all'albicocca



Agosto è finito e sono bell'e finite anche le vacanze! Quest'anno è stato un mese di totale vacanza dal blog, ed in un certo senso è stato un bene, ho potuto riordinare le idee e cosa più importante, ho potuto sentirne la mancanza. Quando si sente la mancanza di qualcuno o qualcosa, poi lo si "riabbraccia" con più slancio, dunque rieccomi!
Inebriata dall'atmosfera parigina, vi avevo lasciati con la promessa di provare qualche ricetta francese, ed ho intenzione di mantenerla, partiamo con la Tarte Tatin!
La Tarte Tatin è un dolce alla frutta cotto all'inverso, ovvero prima si caramella la frutta con burro e zucchero, poi si versa l'impasto che consiste di solito in un disco di pasta brisée.
Questo dolce, nella sua versione originale, prevede l'utilizzo delle mele, ma è ottimo anche con le pesche o come ho scelto io, con le albicocche.
Tra l'altro alle albicocche ho aggiunto un ingrediente che apparentemente può sembrarvi insolito: il rosmarino. Devo dire che il binomio albicocca/rosmarino mi ha stupita, è delizioso. Dovrete però usarne una modesta quantità perchè tende ad imporsi troppo, mentre è l'albicocca che deve regnare sovrana.
Passiamo alla ricetta, clicca sul titolo per continuare a leggere...


Ingredienti per 500 gr di brisée:





70 ml di acqua molto fredda
100 gr di burro
1 pizzico di sale
200 gr di farina

Mettete su una spianatoia la farina, il burro freddo di frigorifero ridotto a cubetti e un pizzico di sale.
Sfregate il burro e la farina tra le mani in modo che la farina venga assorbita dal burro. Si deve ottenere un composto granuloso e slegato.
Formate una fontana al centro dell'impasto, versate poca acqua e impastate velocemente con le mani.
Diluite con l'acqua rimanente e lavorate fino ad ottenere un panetto sodo ed elastico. Avvolgetelo nella pellicola da cucina e lasciate riposare in frigorifero per circa 40 minuti.

Per la farcitura alla frutta:


albicocche fresche quanto basta per ricoprire una teglia di circa 24 cm di diametro
200 gr di zucchero
60 gr di burro


Procuratevi una teglia che possa andare sia in forno che sul fornello e versatevi lo zucchero. Aggiungete il burro tagliato a pezzetti e quando sarà ben sciolto e amalgamato con lo zucchero, disponete le albicocche tagliate a metà e private del nocciolo, una accanto all'altra senza lasciare spazi vuoti.


Lasciate che il composto prenda colore e continuate la cottura in forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.

Nel frattempo stendete la brisée ricavandone un disco leggermente più largo della teglia, togliete quest'ultima dal forno e ricoprite le albicocche con la brisée avendo cura di rimboccarla lungo i bordi.


Mettete nuovamente in forno e fate cuocere a 180 gradi per 30 minuti.
Lasciate riposare la torta nella teglia, poi capovolgetela su un piatto da portata mentre è ancora ben tiepida. Aggiungete qualche aghetto di rosmarino e servite tiepida, ma io la amo anche a temperatura ambiente!

Se siete in vena di aggiungere altra golosità a questo dolce, accompagnatelo con una pallina di gelato al fior di latte o un generoso cucchiaio di panna montata.


Ci vediamo prestissimo per una nuova ricetta... mi sa che il capitolo dolci francesi non è ancora del tutto chiuso. Staremo a vedere! ;-)
Baci, Liz.



JOIN CONVERSATION

5 commenti:

  1. Ciao Liz, ottima questa tarte tatin!!! Ne approfitto per invitarti a partecipare al mio primo contest "Il mio piatto preferito" :*
    http://www.golosedelizie.com/2015/08/contest-il-mio-piatto-preferito.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale! Che belli i contest, mi fiondo a leggere il regolamento!

      Elimina
  2. Fantastica e bellissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Immagino un buon profumo e gusto, albicocche e rosmarino, mi piacerebbe assaggiare una fettina !

    RispondiElimina