Festa della mamma 2015: cupcakes alla rosa e limone


Le occasioni speciali come la Festa della Mamma sono da cogliere al volo se si vuole sperimentare qualcosa di particolare, certo potremmo essere vittime di un clamoroso flop, ma per quanto mi riguarda il rischio è più stimolante di una ricetta ipercollaudata.
Quindi mi sono armata di pasta di zucchero, ho messo il naso nella mia collezione di attrezzi e ne ho tirato fuori un calco da cameo, con impressa una bella rosa antica in pieno stile ottocentesco.

Lo so che lo dico sempre, ma realizzare questi topper per cupcakes non è affatto difficile, bisogna solo prenderlo come un gioco e sfoderare tutto il gusto per il cake design di cui siamo capaci.
Se ci sono riuscita io che imparo da autodidatta e senza frequentare corsi, potete farcela anche voi!
Abbiamo deciso di preparare un dolce da damine dell'ottocento? Bene, non dobbiamo temere le balze, i ricci, i fiocchi e tutte le rose di questo mondo!
In abbinamento al topper ho scelto una semplice cupcake al limone aromatizzata alla rosa.
Vediamo come procedere... clicca sulla foto per vedere la ricetta completa.

Per 5 topper:


100 gr di pasta di zucchero
fecola di patate q. b. da spolverizzare sul ripiano di lavoro
tappetino in silicone
calco per cameo
mattarello per pasta di zucchero
tagliapasta circolare dello stesso diametro del calco
tagliapasta circolare almeno un centimetro più grande del calco

Lavorate la pasta di zucchero finchè non sarà morbida e malleabile, ricavatene delle palline abbastanza grandi da riempire il calco e premetele contro di esso, fino a che non rimarrà impressa la forma che desiderate.
Non è necessario ungere il calco, la pasta di zucchero potrebbe inumidirsi troppo e non tenere più la forma.


Togliete la pasta di zucchero in eccesso con un tagliapasta circolare dello stesso diametro del cameo.


Ora stendete col mattarello uno stato di pasta di zucchero non troppo sottile e ricavatene dei dischi.
Con l'aiuto di uno stuzzicadenti imprimete al disco di pasta di zucchero delle scanalature a raggiera premendo quel tanto che basta a lasciare l'impronta dello stecchino. Non preoccupatevi per il centro, perchè sarà nascosto dal cameo, l'importante è essere accurati lungo i bordi. Vedrete che lentamente, per effetto della pressione si formerà una balza.


Poggiate il cameo sulla balza, prima però bagnatene i bordi con dell'acqua, questo lo renderà appiccicoso e potrà aderire alla balza senza staccarsi. Se avete delle polveri alimentari colorate, potete dare al cameo un tocco di colore col pennello. Io ho usato del rosa perlato e della polvere color oro.
Non colorate l'intero cameo, bastano pochi tocchi nelle scanalature più profonde.
Lasciate seccare i topper per alcune ore, l'ideale sarebbe prepararli il giorno prima.


Ingredienti per 10/12 cupcakes (pirottino medio):


70 ml di olio di semi di girasole
100 gr di zucchero
la scorza grattugiata di un limone
3 uova
120 ml di latte
250 gr di farina
5 gr di lievito per dolci vanigliato
5 gr di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di rose candite polverizzate


Guardate che belli i petali di rosa candita!

Dotatevi di una ciotola capiente e montate le uova con lo zucchero una alla volta, fino ad ottenere una crema soffice, aggiungete il latte, l'olio e la scorza di limone incorporando gli ingredienti secchi (farina, lievito e bicarbonato), terminate con la rosa.


Riscaldate il forno a 170 gradi, sistemate i pirottini nella teglia da cupcake e distribuitevi l'impasto riempiendoli per 3/4.


Infornate e cuocete per 15/20 minuti. Al termine della cottura sfornate i cupcakes e lasciateli freddare su una gratella.


Che profumino! Ah... dimenticavo la glassa!


Per la glassa:


200 gr di zucchero a velo
il succo di mezzo limone
qualche goccia di colorante alimentare fucsia

Mettete in un pentolino a fiamma leggera lo zucchero a velo col succo di limone, mescolate fin quando non si formerà una crema densa e vellutata (ci vorrà davvero poco).
Appena il composto inizierà a formare delle bollicine, spegnete il fornello, aggiungete il colorante fucsia, ne bastano due gocce, e otterrete la glassa più "femminile" del mondo. Distribuitela con un cucchiaio su tutte le cupcakes, non preoccupatevi se le gocce scivoleranno oltre il pirottino, questa cupcake è da mangiare al cucchiaio e poi l'effetto sarà molto goloso, e prima che asciughi posizionate il topper.
Da servire rigorosamente con infuso alla rosa canina, o un buon tè e un fascio di rose.
Io sono andata in giardino e ho scelto una delle mie rose preferite, bianca con sfumature fucsia, bellissima!

Tanti auguri a tutte le mamme e soprattutto alla mia!



JOIN CONVERSATION

6 commenti:

  1. C'è pure la marmellata sotto il volant. Bellissima. Qualcosa mi dice che l' assaggero'!!!!!!!!!
    Nadiab55

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E glassa di zucchero al limone, è rosa per via del colorante.

      Elimina
  2. Che eleganza, sono bellissimi!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa non si fa per le mamme! ;-)

      Elimina