Crostatine frangipane e ciliegie


Il richiamo delle ciliegie che ballonzolano rosse sui rami è irresistibile, come si fa a dire di no?
La ciliegia non ha pari in natura, è un frutto fantastico, poi quest'anno col tempaccio sono molte in meno rispetto all'anno scorso, di conseguenza sono più grosse. Mi son detta "devo fare qualcosa"!
Tra le mille idee che mi ronzavano in testa c'era anche quella di provare la crema frangipane, ovvero una particolarissima crema pasticcera alla mandorla usata tradizionalmente nelle gallette de roi.
Quindi, crostata! Ho riesumato degli stampini da crostatine che avevo comprato un mesetto fa e MAI usati... e via!
Ingredienti per 4 crostatine (diametro 12 cm ciascuna):

Per la pasta brisè
300 gr di farina 00
150 g di burro
2 tuorli
100 gr di zucchero
1 uovo
sale
scorza grattugiata di 1/2 limone



Versate la farina setacciata in una ciotola capiente, disponete a fontana e versate al centro il burro a pezzettini dopo averlo fatto ammorbidire a temperatura ambiente e amalgamate con un cucchiaio di legno. Unite lo zucchero, l'uovo, i tuorli uno alla volta, la scorza del limone e un pizzico di sale.
Lavorate bene tutti gli ingredienti con le dita, in modo da ottenere un composto omogeneo e vellutato.
Lasciate riposare in frigo per 30 minuti e foderate gli stampini dopo averli imburrati e infarinati.
Stendete l'impasto con il mattarello, avendo cura di non tirarlo troppo sottile. Fate aderire bene l'impasto sul fondo e ai lati delle formine, eliminando la pasta in eccesso sui bordi con il mattarello. Punzecchiate la base delle crostatine con i rebbi di una forchetta e preparate il ripieno.


Per la crema frangipane:

60 gr di farina di mandorle
1 uovo
60 gr di burro ammorbidito
60 gr di zucchero

In aggiunta:

20 ciliegie fresche (grosse, mature, succose slurp!)


Montate il burro ammorbidito con lo zucchero e aggiungete l'uovo continuando a lavorare l'impasto con le fruste elettriche. Completate con la farina di mandorle incorporandola delicatamente con l'aiuto di un cucchiaio di legno.
Farcite le crostatine aggiungendo le ciliegie denocciolate e tagliate a metà.
Con il quantitativo che vi ho indicato sono riuscita a farcire 4 formine del diametro di 12 cm e non è avanzata neanche un po' di crema.
Se vi avanza dell'impasto potete coprire le vostre formine realizzando una vera e propria pie ricoperta.
Io però ho preferito tenere le crostatine aperte.


Infornate in forno statico già caldo a 190 gradi per circa 15/20 minuti.
Appena sfornate queste delizie, approfittando del calore che emanano, spolverizzate con dello zucchero di canna la superficie, le renderà ancora più sfiziose!



Un saluto a tutte/i!
Liz.

JOIN CONVERSATION

3 commenti:

  1. La crema alle mandorle....favolosa. Il risultato è bello. Voglio provare pure io.
    Nadiab55

    RispondiElimina
  2. Quelle ciliegie sono talmente belle da sembrar finte!!! Deliziose queste crostatine. Da mangiar una via l'altra...sarà perché ci sono le ciliegie?!?!? ^_^ Un bacione!!

    RispondiElimina
  3. Un bacio a voi amiche! Le ciliegie però sono già finite, col resto ho fatto la marmellata!

    RispondiElimina