Cupcakes extra dark con noci brasiliane e toffee salato


Diamo fondo a tutte le conoscenze culinarie che abbiamo, e proviamo a smaltire quel cioccolato che sotto forma di uovo aveva un certo appeal, ma poi pare essersi moltiplicato a dismisura!
Innanzitutto non perdiamoci d'animo e conserviamo del cioccolato fondente per questa ricetta.
Vi consiglio di provarla, perchè è il non plus ultra della golosità. L'impasto è scurissimo e aromatico, arricchito del sapore particolare delle noci brasiliane, della crema al toffee e qualche granello di sale rosa.
Mettiamo da parte il conto delle calorie e prepariamo le nostre papille per questa delizia!
Ingredienti per 10/12 cupcakes (pirottino grande):

90 gr di cioccolato fondente all'85% Venchi
60 gr di cacao amaro
100 ml di caffè forte fatto alla moka
150 gr di farina integrale
60 gr di noci brasiliane tritate
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
55 ml di olio di semi
3 cucchiai di yogurt bianco o panna liquida
2 uova
170 gr di zucchero di canna
250 gr di crema spalmabile a toffee

Cominciate tagliando il cioccolato in piccoli pezzi e riducete le noci brasiliane in granella.


Preparate un bel caffè forte. Io ho utilizzato tutta la caffettiera (circa 3 tazzine colme).


Versate il caffè in una tazza capiente e metteteci il cioccolato a pezzetti, mescolate con cura per qualche istante, fino a farlo sciogliere del tutto. Di seguito aggiungete il cacao e mescolate. Ora dovete cercare di resistere, non bevetelo, ma lasciate che intiepidisca.


Prendete una ciotola larga e montate le uova, proseguendo a montare aggiungendo lo zucchero di canna e l'olio di semi.


Mescolate alla farina integrale il sale, il lievito e il bicarbonato di sodio e aggiungete tutto all'impasto liquido, mescolandolo con un cucchiaio di legno o un leccapentole di silicone.


Terminate aggiungendo il cioccolato intiepidito, le noci tritate e 3 cucchiai di panna liquida (o yogurt bianco).


Scaldate il forno a 180 gradi e infornate i pirottini riempiti per 3/4 per circa 20/25 minuti.


Un profumo delizioso...


Lasciate intiepidire le cupcake e mettete in una sac à poche la crema al toffee, fate un bel ricciolo col vostro beccuccio preferito e spolverizzate con poco sale rosa.
Che il party delle vostre papille abbia inizio! ;-)




Ancora una volta ringrazio la Venchi per l'ottimo uovo di Pasqua Chocolight!



A presto, Liz.


JOIN CONVERSATION

12 commenti:

  1. A me non è avanzato cioccolato delle uova... ma credo che questi fantastici cupcakes siano un ottimo pretesto per comprare appositamente del cioccolato :-)
    Grazie per essere passata a trovarmi... io intanto faccio un giro sul tuo blog!
    A presto!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Ciao Vale! Il tuo blog è pieno di bontà, tornerò spesso!

    RispondiElimina
  3. Ciao Liz! Ma guarda che splendide tortine! E vedo tante altre ricette interessanti qui da te, ci siamo unite ai tuoi lettori fissi!
    V

    RispondiElimina
  4. Grazie V, teniamoci d'occhio!

    RispondiElimina
  5. oddio che golosi! dai però non sono così pesanti, farina integrale ...niente burro... mi fai venire voglia di provare... resisterò?ahhha
    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  6. Si, bhè, non sono un attentato alla linea, sono io che a volte mi faccio cogliere dai sensi di colpa del "dopo cioccolato"!

    RispondiElimina
  7. Ciao Liz, io non ho uova di Pasqua da smaltire ma per una delizia del genere vale decisamente la pena di comprare appositamente del cioccolato!
    Baci!

    RispondiElimina
  8. Grazie Silvia! Ho sperimentato questa ricetta anche sotto forma di ciambellone e l'ho messa anche in uno stampo da plum cake farcita con marmellata di mirtilli, è ottima!

    RispondiElimina
  9. Non solo mi delizio davanti a questi bellissimi cupcake...ma poi mi tocca anche leggere le tue sperimentazioni sotto forma di ciambellone o di stampo da plum cake con confettura di mirtilli?!?!?!?!? ^_^
    Liz...al solito non mi deludi mai!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Sono una pervertita!!!! Ahahahahahahahahah, un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Ciao.....intanto grazie per le tue splendide ricette! Ne ho già provato alcune ed ho avuto un gran successo!
    In merito a questa ricetta però avrei da chiederti un paio di cosine.....
    1) il sale rosa quando entra in scena?
    2) cosa intendi per crema toffee?
    Vorrei preparare queste delizie per il compleanno della mia mamma a fine mese...
    Grazie!

    RispondiElimina
  12. Ciao Teresa! Grazie di aver provato le mie ricette e scusa se rispondo solo ora!

    1) Il sale rosa entra in scena come tocco finale sulla crema toffee, basta una leggera spolverizzata ed esalterà il gusto della cupcake!
    2) Per crema al toffee intendo una crema spalmabile al gusto toffee che ho trovato in commercio al supermercato, ma anche nei negozi etnici, si vende in lattine dall'interno smaltato ed è ottima. Se non dovessi trovarla, credo si possa fare in casa sciogliendo le caramelle toffee in un pentolino a bagnomaria. Il toffee si può anche unire al frosting al Philadelphia sporcando di crema la sac à poche, così quando andrai a fare il ricciolo sulla tortina otterrai un bell'effetto variegato!
    Spero di esserti stata d'aiuto, se hai bisogno di altri consigli, non esitare a chiedermi!

    RispondiElimina