French Connection Cupcakes




Non avevo ancora usato l'amaretto, e il French Connection, l'ultimo cocktail per quest'anno, mi regala quest'opportunità! L'impasto è una delizia, una celebrazione della mandorla in tutte le sue declinazioni, esaltata dalla sferzata di gusto che da il Cognac. Si perchè il French Connection è un cocktail semplice da realizzare, bastano Amaretto e Cognac in parti uguali e un cubetto di ghiaccio.
Dai, passiamo alla ricetta! ;-)
Ingredienti per 6 cupcakes (pirottino grande):

60 gr di burro a temperatura ambiente
90 gr di zucchero di canna Demerara BronSugar
1 uovo grande
90 gr di farina
25 gr di farina di mandorle
25 gr di amaretti
1 pizzico di sale
1 cucchiaino e 1/2 di lievito vanigliato per dolci
1 tazzina da caffè di Cognac
1 cucchiaino di pasta di mandorle
60 ml di latte intero



Preriscaldate il forno a 180 gradi.
In una ciotola grande montate il burro ammorbidito finchè non diventa più chiaro, spumoso e aumenta il suo volume. aggiungete lo zucchero di canna e continuate a montare. Incorporate l'uovo e otterrete un bell'impasto gonfio e leggero. Aggiungete ora la farina setacciata finemente e incorporatela all'impasto con un cucchiaio, lavorandolo delicatamente e il meno possibile. Proseguite con la farina di mandorle (io l'ho ottenuta tritando finemente le mandorle in un mixer) e con gli amaretti ridotti in briciole (come vedete in foto).


Aggiungete 1 pizzico di sale, il lievito vanigliato e fate sciogliere nel latte la pasta di mandorle. Incorporate delicatamente il latte alla mandorla all'impasto, versate il composto nei pirottini, riempiendoli per 3/4 e infornate per circa 20 minuti (fate sempre la prova stuzzicadenti, mi raccomando!).


Eccolo qui, il profumatissimo risultato! Sfornate le tortine e mettetele a freddare su una gratella, quando saranno fredde spennellate col Cognac.
Preparate ora un frosting alla mandorla.


Per il frosting alla mandorla trovate la ricetta qui!
La sciate raffreddare il frosting in frigo per almeno mezz'ora e preparatevi a decorare le vostre cupcakes col beccuccio che preferite. Non dimenticatevi del tocco finale!
Tuffate nel Cognac rimasto i vostri amaretti, mi raccomando, un tuffo veloce e via, altrimenti si inzuppano troppo!



Potete servire le vostre tortine al pomeriggio con un buon French Connection! ;-)

PS: Se eliminate il Cognac dalla ricetta (no, vi prego, non fatelo!!!) avrete delle ottime cupcakes all'amaretto che possono essere mangiate anche dai bambini!

Ci ritroviamo presto, buona estate!
Liz.

JOIN CONVERSATION

3 commenti:

  1. bella tortina, sembra lei un amaretto e poi quel ricciolo sopra.... immagino la leggerezza.
    complimenti ... un'altro successo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, piacere di conoscerti e di unirmi a te!! Adoro i dolci con mandorle e amaretti, quindi immagino il sapore ottimo di questi cupcakes!! Ma il frosting alla mandorlaaa *___* OH MIO DIO!! Lo devo provare!! Vado a vedere gli altri post e segno questa ricetta e intanto ti invito a passare anche da me se ti va!!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. quando riprenderò a fare i dolci, sicuramente li proverò.
    Intanto passa da me, c'è un premio per te:
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2013/09/blog-100-affidabile-again.html
    Vale

    RispondiElimina