Cuba Libre Cupcakes




Alzi la mano chi odia il Cuba Libre! Siete in pochissimi, lo so, ma se davvero dovesse non piacervi, amerete la versione cupcake, ne sono certa! Armatevi di un bicchiere di cola, caramelle gommose alla cola e zucchero di canna muscovado, (ovvero il migliore zucchero grezzo in commercio) e buon viaggio!
Ingredienti per 6 cupcakes (pirottino grande):

70 gr di burro ammorbidito (le trovate, provate il burro bavarese, è ottimo!)
100 gr di zucchero di canna Muscovado delle Mauritius BronSugar
1 uovo grande
120 gr di farina 00
1 pizzico di sale
1cucchiaino e 1/2 di lievito vanigliato per dolci
1 bicchiere di cola
1 bicchierino di rum

Riscaldate il forno a 180 gradi.
In una ciotola grande montate con le fruste elettriche il burro ammorbidito finchè non diventa più chiaro, spumoso e aumenta di volume. Aggiungete lo zucchero e continuate a montare. Incorporate l'uovo e otterrete un bell'impasto gonfio e leggero.


Aggiungete ora la farina setacciata finemente e incorporatela all'impasto con un cucchiaio di legno o un leccapentole in silicone, lavorandolo delicatamente e il meno possibile.
Proseguite con il sale e con lievito e alla fine unite al tutto metà bicchiere di cola (serbate il resto per il frosting).
Riempite i pirottini per 3/4 e infornate per circa 20 minuti.


Eccole qui! Impasto vellutato e leggero, (merito anche del burro bavarese che ha l'85% di massa grassa!) e profumo intenso e aromatico (merito del muscovado).


Lasciate che le tortine si raffreddino e spennellatene la superficie col rum.


Prepariamo adesso un buttercream alla cola!

Buttercream alla cola:

70 gr di burro bavarese
1/2 bicchiere di cola
1 cucchiaino di zucchero grezzo muscovado
125 gr di zucchero a velo


Fate sciogliere in un pentolino il burro con la cola, aggiungete il muscovado che darà ulteriore colore e aroma e portate il composto a ebollizione, spegnete il fornello. Lasciate raffreddare completamente e montate con le fruste elettriche alla massima velocità, incorporate lo zucchero a velo proseguendo a montare e... ci siamo! Mettete a rapprendere in frigo per 30 minuti e frostate con una spatola.



Le gommose alla cola per decorare sono OBBLIGATORIE!!!!!!


Sono venute benissimo (modestia a parte!). ;-)


Un abbraccio a tutti, e se siete in partenza per le vacanze, seguite Le Tortine anche sotto l'ombrellone!
Ciao da Liz!

JOIN CONVERSATION

11 commenti:

  1. Wow ricetta super interessante, come tutte quelle che fai del resto; c'è un passaggio che però non mi è chiaro: quando fai il frosting dici di aggiungere la metà di cola avanzata (quindi quella liquida), però nelle immagini mostri che sciogli le gommose..quali delle due vanno usate in realtà?

    RispondiElimina
  2. ciao cara sembrano davvero deliziosi...come tutti gli altri del resto...ho provato spesso le tue ricette e sono sempre state un successo...
    baci

    NEW POST!!!

    RispondiElimina
  3. @Anonimo: Hai ragione, le foto traggono in inganno! Ho usato la cola liquida, ma sono stata indecisa se usare le gommose o meno fino all'ultimo. Ad ogni modo si possono usare anche le gommose, ma dato che non ho prova del risultato non posso dirti se è meglio rispetto alla cola liquida. Tirando le somme esistono 4 modi per aromatizzare alla cola impasti e frosting.
    1. Usare la cola.
    2. Sciogliere in un pentolino le gommose alla cola.
    3. Usare lo sciroppo alla cola. (Si trova in commercio, è un pò come la menta o l'orzata in bottiglia, si diluisce con acqua).
    4. Usare la fialetta di aroma alla cola. (Si trova facilmente online).

    @vendy: grazieeeee <3 <3

    RispondiElimina
  4. Grazie mille, sei stata chiarissima :)

    RispondiElimina
  5. quando verrà mia figlia voglio proprio farle. armata di attrezzatura e di buona volontà già da tempo, aspetto le ferie per provare e assaggiare queste delizie.
    complimenti per le foto e le spiegazioni.
    nb

    RispondiElimina
  6. mamma mia che bontà!!le devo provare appena ho un attimo di tenmpo! :)

    RispondiElimina
  7. Siiiii, provatele e fatemi sapere!

    RispondiElimina
  8. Ennesima ricetta fantastica! poi cupcake + il mio cocktail preferito, non può che essere un risultato esplosivo..ma ho un dubbio che mi perseguita.. come diavolo fai a farli uscire così perfetti? (tralasciando il lato decorativo) ne ho provate parecchie delle tue ricette ma le mie tortine tendono sempre a gonfiarsi troppo al centro..non so se mi spiego bene .. hai qualche dritta da rivelarmi?

    RispondiElimina
  9. ll classico problema del "capezzolo" (io lo chiamo così, ahahhh). Ultimamente, ovvero negli ultimi mesi, ho aggiustato la ricetta, uso un solo uovo per 120 gr di farina e 90 gr di zucchero, e metto il lievito all'ultimo momento, poco prima d'infornare. Ogni tanto il capezzolo spuntava anche sulle mie tortine, ma ora non c'è più. Inoltre non si deve esagerare con la quantità d'impasto nel pirottino.

    RispondiElimina
  10. Ciao, sono un ragazzo che di tanto in tanto si cimenta nella cucina. Mi è venuta voglia di provare a fare dei cupcakes e così mi sono messo all'opera. Ho seguito alla lettera la tua ricetta ma ho avuto dei problemi. Nella prima parte della ricetta tutto ok, le note dolenti sono iniziate quando ho provato a creare la Buttercream alla cola! Seguendo alla lettera la ricetta ho messo il burro e la cola nel pentolino ottenendo un composto molto liquido! Ho lasciato raffreddare un pò ma quando ho provato a montare ho avuto la sorpresa, nessuna reazione. Mi è rimasto un impasto prossimo al liquido che non si monta assolutamente. Ho aggiunto anche lo zucchero a velo ma il risultato è rimasto lo stesso. Come si fa questa crema??? E' la seconda volta che mi viene male! Cosa sbaglio?

    RispondiElimina
  11. Ciao Mikipan! Non saprei... l'unico suggerimento che posso darti è quello di diminuire le dosi di cola. Il composto non deve bollire, appena raggiunge il bollore deve spegni il fornello e lascia raffreddare completamente

    RispondiElimina