Angel Face Cupcakes




L'Angel Face è un cocktail a base di gin, apricot brandy e calvados (un distillato a base di sidro di mele). Perchè l'ho scelto? Perchè è un cocktail inusuale ma molto buono, che mi ha permesso di sperimetare una bella ricetta usando le mie albicocche (quest'anno gli alberi da frutto del giardino sono stati generosissimi). Quindi munitevi degli alcolici giusti, albicocche mature e... si comincia!
Tenere questa ricetta fuori dalla portata dei bambini ;-)
Continua a leggere...
Ingredienti per 6/8 cupcakes (pirottino grande):

70 gr di burro a temperatura ambiente
110 gr di zucchero
1 uovo grande
120 gr di farina 00
1 pizzico di sale
1 cucchiaino e 1/2 di lievito vanigliato per dolci
50 ml di latte intero a temperatura ambiente
1 tazzina da caffè di gin
1 tazzina da caffè di apricot brandy (in alternativa va bene anche un brandy comune)
1 tazzina da caffè di calvados (se non lo trovate potete sostituirlo con una grappa tradizionale)
4 albicocche mature

Cominciamo col mettere a macerare le albicocche nel brandy e calvados, sbucciate e tagliate in piccoli pezzi. Coprite con una pellicola e tenete in frigo per almeno un'ora.


Ecco le nostre albicocche "ubriache"...


Mentre le albicocche macerano, preriscaldate il forno a 180 gradi.
In una ciotola grande montate il burro ammorbidito finchè non diventa più chiaro, spumoso e aumenta di volume. Aggiungete lo zucchero e continuate a montare. Incorporate l'uovo e otterrete un bell'impasto gonfio e leggero.
Aggiungete ora la farina setacciata finemente e incorporatela all'impasto con un cucchiaio, lavorandolo delicatamente e il meno possibile, proseguite col sale e con il lievito e unite il latte.
Nel frattempo le albicocche avranno rilasciato il loro succo nel liquore, con l'aiuto di un colino, separate la polpa di albicocca dal succo alcolico e bagnate l'impasto con parte di quest'ultimo (serbatene un po' per il frosting).


Riempite i pirottini per 3/4 e infornate per circa 15/20 minuti.


Sfornate le tortine e mettetele a raffreddare su una gratella, quando saranno fredde praticate un foro al centro, spennellate col gin e riempitelo con le albicocche alcoliche (come vedete in foto). Prepariamo ora un frosting al Philadelphia, trovate la ricetta qui.



Riempite una sac à poche col frosting e fate un bel ricciolo sulle vostre cupcakes. Decorate con alcune gocce di succo d'albicocca che avete tenuto da parte precedentemente.


Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, è l'ideale per i golosoni amanti dei liquori!
Intanto la sottoscritta è felice di informarvi che è iniziata una partnership tra questo blog e Matilde Tiramisù, il blog ufficiale di Matilde Vicenzi, che ha selezionato Le Tortine tra i blog autori, cioè quelli che pubblicano periodicamente le proprie ricette sul sito della famosa azienda veronese.
Dunque, se volete ritrovare le mie cupcakes su Matilde Tiramisù, vi invito a cliccare QUI.
A presto da Liz!

JOIN CONVERSATION

5 commenti:

  1. non potevano non accorgersi dell'originalità e bontà nonchè dei colori e sapori di queste delizie....COMPLIMENTI ALL'IMPEGNO E AL LAVORO COSTANTE DI QUESTO BLOG!!!!!!!!!!
    nb

    RispondiElimina
  2. Effettivamente non conoscevo questo cocktail, da provare...sia tortine che cocktail ovviamente! ;))

    RispondiElimina
  3. Grazie! E' vero, questo cocktail è da assaggiare e rifare in versione cupcake, poi io adoro le albicocche. Il cocktail potrebbe sembrare un pò forte, ma allungato con una parte di succo di albicocca e ghiaccio tritato finemente scende che è un piacere... hic!

    RispondiElimina
  4. Ecco un'alternativa al mojito che comunque adoro! Ultimamente mi sto specializzando con i pestati di frutta.....Proverò volentieri questo nuovo coktail..ed i cupcakes....evviva l'estateeee!! :)

    RispondiElimina