Cupcakes lemon meringa


Questa ricetta è il frutto di una congiuntura di eventi molto fortunati, e cioè: ho un albero che produce per tutto l'anno degli ottimi e profumatissimi limoni, e conosco una persona che adora le meringhe!
E così ho voluto provare questa ricetta, che è un classico buonissimo. Sono molto felice perchè con questa ricetta ho avuto modo di sperimentare la lemon curd, una crema particolarissima dall'intenso sapore di limone...
Continua a leggere

La lemon curd è letteralmente una "cagliata di limone", ovvero una via di mezzo tra la marmellata e la crema pasticcera. Va preparata con molta pazienza, ma il risultato premia decisamente!


Ingredienti per 8/10 cupcakes (pirottino medio):

50 gr di burro ammorbidito
120 gr di farina 00 setacciata
120 gr di zucchero semolato
un pizzico di sale
un cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
120 ml di latte intero a temperatura ambiente
un uovo grande
la scorza grattugiata di un limone biologico

In un'ampia ciotola mescolate al burro ammorbidito tutto lo zucchero, aiutandovi con una spatola o frusta manuale. Proseguite aggiungendo la farina setacciata finemente (recentemente mi hanno regalato un setaccio a maglia molto stretta, e lo trovo davvero un ottimo utensile!), il sale e il lievito, mescolando fino a quando l'impasto non avrà una consistenza sabbiosa.
Unite al composto 60 ml di latte a temperatura ambiente e mescolate appena. In una ciotola più piccola sbattete l'uovo con il restante latte e aggiungeteli al composto principale. Mescolate pochissimo, giusto il tempo necessario affinchè tutti gli ingredienti siano appena amalgamati. Ora è il momento di profumare l'impasto con la scorza di limone grattugiata e siamo pronti per riempire i nostri pirottini!


Fate cuocere in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti, controllatene la cottura con uno stuzzicadenti, e se le tortine risultano cotte, toglietele dal forno e fatele raffreddare su una gratella.


Nel frattempo prepariamo la crema lemon curd.

Per la lemon curd:

40 gr di burro
2 tuorli d'uovo
100 gr di zucchero semolato
la scorza grattugiata di un limone biologico
il succo di un limone
un cucchiaio di maizena o fecola di patate

 

Sbattete vigorosamente i tuorli (conservando gli albumi) con lo zucchero, fino a che non otterrete un composto chiaro e spumoso.
Nel frattempo, sciogliete a bagnomaria il burro, e quando sarà completamente sciolto aggiungetevi i tuorli appena montati.


Mescolate continuamente la crema, e dopo circa 5 minuti aggiungete scorza e succo di limone, continuando a rigirare il composto sul bagnomaria a fuoco medio/basso.
Il lemon curd non deve mai arrivare a bollore, quindi fate attenzione alla temperatura, se vi sembra che si stia alzando troppo, togliete il pentolino dall'acqua del bagnomaria per qualche secondo. La crema sarà pronta dopo 20/25 minuti, ma i tempi sono soggettivi e dipendono dai vostri gusti e dalle quantità. Se dovesse risultare troppo liquido, potrete unire al composto un cucchiaio di maizena o fecola di patate, setacciandole bene e mescolando con forza per non creare grumi.


A questo punto possiamo preparare le meringhe con gli albumi che abbiamo conservato più quelli che saranno necessari per raggiungere i 100 grammi.
Potete trovare la ricetta delle meringhe QUI.
Al momento di dare forma alle meringhe fatelo con una sac à poche, come se si trattasse di un frosting.
Una volta asciugate, queste meringhe saranno davvero simili ai nostri amatissimi riccioli di frosting!
Adesso che abbiamo tutti i "pezzi", passiamo all"assemblaggio".
Utilizzate la lemon curd proprio come se fosse un collante che servirà a tenere le nostre leggere meringhe ben attaccate alle tortine, e ponete infine una meringa su ogni cupcake farcita.
Abbiamo finalmente completato la nostra versione cupcake della famigerata lemon meringue pie, evviva!





JOIN CONVERSATION

13 commenti:

  1. Che meraviglia...sono perfetti!!

    RispondiElimina
  2. La lemon curd mi piace un sacco...e queste tortine mi sembrano proprio all'altezza...baci cri

    RispondiElimina
  3. wow e doppio wow! Ricetta super. Vuoi partecipare al mio contest?
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2013/01/anno-nuovo-contest-nuovo.html
    ciao,
    Vale

    RispondiElimina
  4. Grazie mille Alice e Cristiana!
    @Vale, partecipo molto volentieri!

    RispondiElimina
  5. che belli!!! :D complimenti ^-^
    ciao buona serata

    RispondiElimina
  6. squisite!! anche io voglio provare a fare la lemon curd :))

    RispondiElimina
  7. Adorabile.Adesso rubo la ricetta e sperimento!
    Intanto complimenti per il posticino. Ti seguo. Dalle mie parti si parla di cinema e libri, se ti va di passare mi farebbe molto piacere.

    RispondiElimina
  8. Non posso non farti i miei complimenti per quelle meringhe, le trovo perfette! Sei anche tanto fortunata ad avere l'albero di limoni, io ne ho uno ma non ne fa molti durante l'anno... un vero perccato perchè sono tutt'altra cosa rispetto a quelli comprati! Hanno un profumo intenso, immagino quanto buone devono essere i tuoi cupcakes! Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Grazie ragazze!!!

    @Beatrix: Arrivo subito da te!

    @marifra79: E' vero, i limoni bio sono tutt'altra cosa, per quanto riguarda il sapore e anche per il profumo. Ho sentito dire che i carico di frutti dell'albero di limoni si alterna di anno in anno. Cioè, se un anno hai pochi frutti, l'anno successivo aumentano. Baci!

    RispondiElimina
  10. Cara liz, tanti complimenti per questo blog! Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti e migliaia di visitatori al giorno, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina
  11. ciao io la crema l'ho cotta per il tempo indicato ma rafferddandosi si è indurita tantissimo. come posso farla tornare cremosa?

    RispondiElimina
  12. @jessicaluna: La crema non può ritornare cremosa. La prossima volta dosa meglio gli ingredienti e magari spegni il fornello qualche minuto prima. Il mio solito consiglio è quello di continuare a rigirare la crema fino al suo raffreddamento, così eviterai che si formi quella patina che la rovinerebbe.

    RispondiElimina