Cupcakes ciliegia e mandorla


Ah, è tempo di ciliegie! Purtroppo però il clima non è clemente e non le ha arrossate del tutto, allora, presa dall'impazienza, ho usato la mia confezione di ciliegie di vignola Toschi (prima che qualcuno le sbranasse tutte!) e mi sono cimentata con un ottimo abbinamento: ciliegia e mandorla. Una ricetta leggera, senza frosting, ma gustosissima, con una bella sferzata di sapore quando si addentano le ciliegie sotto spirito. Naturalmente  potete sostituirle con le ciliegie fresche, la ricetta avrà un gusto più delicato e le vostre tortine potranno essere mangiate anche dai bambini.
Dimenticavo! A partire da questa ricetta inizia la mia collaborazione con l'azienda Venchi, che produce un ottimo cioccolato e che mi ha omaggiata di un pacco pieno di prelibatezze, tra cui il burro di cacao che ho usato nell'impasto.
Continua a leggere...






Ingredienti per 4 cupcakes:

30 gr di burro ammorbidito
15 gr di burro di cacao Venchi, ammorbidito
75 gr di zucchero
1 uovo
75 gr di farina
1 cucchiaio di fecola di patate
15 gr di mandorle tritate finemente
la punta di un cucchiaino di lievito vanigliato
4 ciliegie di vignola Toschi, denocciolate

Lavorate a crema il burro con lo zucchero e aggiungete, incorporandole bene, le uova. Aggiungete gli ingredienti secchi, che avrete unito in una ciotola, un po' alla volta (farina, sale, mandorle tritate, fecola e lievito) e mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno. 
Mettete l'impasto nei pirottini, riempiteli per 3/4 e completate l'opera mettendo al centro del pirottino una ciliegia denocciolata, come vedete in foto.



Infornate nel forno già caldo a 180° per 15/20 minuti. Controllate però la cottura con uno stuzzicadenti e mettete le cupcakes a raffreddare su una gratella. Visto che belle?


Per la decorazione:

pasta di mandorle (io ho usato una pasta di mandorle verde, ma si può colorare coi coloranti alimentari)
5 mandorle per ogni cupcake 
1/2 ciliegia per ogni cupcake
1 tubetto di gelatina glitterata per decorare dolci (facoltativo, anche se aggiunge un certo non so che...)

Ricavate dalla pasta di mandorle, lavorandola col mattarello, dei dischetti grandi quanto la superficie delle vostre tortine...


...applicate i dischetti sulle tortine con molta cura, facendo in modo che coprano bene l'impasto, di solito basta il calore del palmo della mano per farli aderire alla pasta.
Posizionate mezza ciliegia al centro della tortina e circondatela con le mandorle, che diventeranno i petali di un piccolo fiore su un prato verde.
Per impreziosire la decorazione potete usare qualche goccia di gelatina rossa glitterata come ho fatto io.


 Ed eccovi una foto dell'interno, non so perchè, ma la ciliegia mi ricorda le labbra di Marilyn Monroe ;)


Ciao a tutte e tutti, non perdete di vista il blog perchè ci saranno ghiotte novità. Sono in partenza per regalarvi un altro reportage!
A presto da Liz!

JOIN CONVERSATION

3 commenti:

  1. Ma che bello!!! Un'altra ricettina da copiare, qui piove e domani starò a casa, quindi sicuramente proverò a fare questi splendidi cupcakes!!!! Sei veramente molto brava e geniale, Fulvia.

    RispondiElimina
  2. belle, gustose e gli ingredienti sempre nuovi,
    diversi, di stagione.....beata angelina!!!!!!!!!
    nadiab55

    RispondiElimina
  3. @Fulvia: Purtroppo anche qui il tempo è inclemente, va male per le scampagnate, ma è ottimo per la creazione di nuove ricette! Questa è ottima!

    @Nadia: Grazie, ma... queste sono sparite in un attimo, Angelina non le ha nemmeno viste!

    RispondiElimina