Questa è una ricetta dedicata ai primi freddi, da assaggiare rigorosamente con una tazza di tè caldo!

A questo tipo di cupcakes ho deciso di abbinare un delizioso frosting al miele che si sposa benissimo con il gusto (e il profumo) esotico delle spezie!

Gli ingredienti principali sono tre: la zucca, le spezie e il miele.

Impasto per 20 cupcakes:

180 gr di zucca grattugiata
180 gr di farina per dolci
180 gr di farina 00
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/2 cucchiaino di zenzero (sarebbe meglio grattugiare la radice, ma quello in polvere va benissimo ugualmente)
3 chiodi di garofano grattugiati o pestati finemente
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
120 gr di burro a temperatura ambiente
250 gr di zucchero di canna
2 uova
un bicchiere di latte con un cucchiaio di succo di limone
1/2 cucchiaino di bicarbonato
un cucchiaino di sale

Preparazione:

Mescolate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. (Farina, bicarbonato, sale e spezie).
Lavorate con uno sbattitore elettrico il burro a temperatura ambiente con lo zucchero di canna finchè non siano amalgamati bene.
Incorporate le uova e continuate a sbattere finchè il composto non risulti omogeneo.
Ora aggiungete gli ingredienti secchi lentamente e alternateli con un pò di latte al limone finchè il composto non si sia completamente amalgamato.
Versate il tutto nei pirottini e infornate a 180 gradi per 20 minuti.

Frosting al miele:

2 panetti di Philadelphia
60 gr di burro
3 cucchiai di miele mille fiori
1/2 bustina di pannafix

Preparazione del frosting:

Lavorate il burro a temperatura ambiente con il philadelphia, aggiungete il miele e con uno sbattitore elettrico montate gli ingredienti per 10 minuti circa. Lasciate raffreddare la crema per 15 minuti nel frigo e guarnite le cupcakes a vostro piacimento!

Per accompagnare le tortine suggerisco di speziare il vostro tè aggiungendo un chiodo di garofano a tazza e una o due rondelle di radice di zenzero che lascerete in infusione per 3 0 4 minuti nell'acqua ben calda (ma mai portata ad ebollizione). Utilizzate un tè nero non troppo forte, ma non quello verde, non si sposa benissimo con le spezie.
Buon appetito!


Questa domenica ho deciso di far incontrare un dolce tipico della tradizione italiana con le cupcakes, la Cassata Siciliana.
La Cassata è un dolce pasquale, ma dato che alle voglie non bisogna mai porre freni non sono riuscita ad impormi di aspettare 6 mesi!!!

Impasto per 14 cupcakes

2 uova grandi
75 gr di zucchero
37 gr di farina
37 gr di fecola di patate
una presa di sale

Preparazione:

Rompete le uova, unitele allo zucchero e con l'aiuto di uno sbattitore elettrico montatele a velocità media per circa un quarto d'ora, finche non otterrete un'impasto spumoso di colore giallo chiaro.
Unite al composto la farina e la fecola setacciate mescolando molto delicatamente con una spatola. Usate movimenti circolari dall'alto verso il basso per non "smontare" l'impasto.
Quando gli ingredienti si saranno amalgamari perfettamente versate il tutto nei pirottini e infornate a 150 gradi per 20 minuti.

Copertura

La copertura di questa variante alla Cassata Siciliana è realizzata con pasta di mandorle e pasta di pistacchio (quest'ultima esiste già pronta in comodi vasetti). Bisogna amalgamare e lavorare le due paste assieme stendendole su una spianatoia con il mattarello, fino ad ottenere una sfoglia larga e sottile qualche millimetro. L'impasto sarà molto appiccicoso, io mi sono aiutata con la carta forno (che ho messo sulla spianatoia) e un po' di fecola o zucchero a velo da passare sul mattarello per non farlo attaccare. Ottenuta la sfoglia, aiutatevi con una tazzina che abbia circa lo stesso diametro delle vostre cupcakes e ricavatene tanti cerchi quante sono le tortine. Questa pasta è molto malleabile ed è semplice farla aderire come una cuffietta sui dolcini.

Frosting alla ricotta

120 gr di ricotta
60 gr di burro a temperatuta ambiente
125 gr di zucchero a velo vanigliato
scagliette di cioccolato fondente
macedonia di frutta candita

Preparazione del frosting:

Amalgamate al burro ammorbidito la ricotta e lo zucchero a velo e rendete il tutto omogeneo aiutandovi con uno sbattitore elettrico. Quando avrete ottenuto un composto morbido e liscio aggiungete delle scagliette di cioccolato fondente. Con l'aiuto di una spatola mettere il frosting sulle cupacakes già ricoperte di pasta di mandorle al pistacchio e decorate con pezzetti di macedonia di frutta candita.

Sono molto soddisfatta del risultato finale!

Oggi ho voluto provare con le cupcakes alla carota, tipo "camille". Ecco la ricetta:

Impasto per 12 cupcakes:

150 gr di carote grattugiate
75 gr di zucchero
75 gr di farina per dolci
75 gr di farina di mandorle
5 gr di lievito per dolci
2 uova
la buccia di mezzo limone grattugiata
un pizzico di sale

Preparazione:

Montate a neve i bianchi d'uovo e metteteli da parte.
Sbattete i tuorli con lo zucchero finche non si amalgamano perfettamente.
Unite farina, lievito, sale, carote, la buccia del limone e la farina di mandorle.
Amalgamate bene gli ingredienti e alla fine aggiungete i bianchi d'uovo.
Mettete nei pirottini l'impasto ottenuto e infornate a 180 gradi per 20 minuti.

Per il frosting ho usato la ricetta pubblicata nel post precedente con delle varianti:
ho messo dello zucchero a velo vanigliato, aggiunto qualche goccia di estratto di mandorle, un pò di scorza di limone grattugiata e del colorante alimentare arancio.

Vi consiglio di usare poco frosting perchè il sapore dell'impasto è molto delicato e non deve essere soffocato da un eccesso di crema.